MASTER

ALL’UNIVERSITA’ LA SAPIENZA DI ROMA 

SI STUDIA ‘TAOMODA’

 

La prima Università statale d’Europa, “La Sapienza” di Roma, ha scelto di inserire il caso evento “Taomoda” quale oggetto di studio nell’ambito delle materie contemplate nel Master di 1° livello in “Teoria e strategie della moda, comunicazione e valorizzazione culturale del Made in Italy”.

Sabato 28 aprile è stata la giornata dedicata: presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università capitolina si è tenuta la lezione con gli studenti masterandi.

Un estratto dell’evento, che si svolge ogni anno a luglio a Taormina con il patrocinio tra gli altri della Camera Nazionale della Moda Italiana, è stato illustrato dall’ideatrice della rassegna, Agata Patrizia Saccone, accolta dal Prof.Antonello Biagini, Presidente della Fondazione La Sapienza, dalla Prof.ssa Fabiana Giacomotti, Direttore Scientifico incaricato e dalla Prof.ssa Giovanna Motta storica di fama internazionale. “Sono grata per l’accoglienza riservatami dai vertici dell’Università La Sapienza di Roma -afferma Agata Patrizia Saccone-. Ritengo che coinvolgere e motivare gli studenti universitari anche attraverso i workshop costituisca un valore aggiunto alla formazione.” 

Un incontro di quattro ore che ha raccontato tutte le fasi della produzione e organizzazione della kermesse di respiro internazionale, considerata dai media l’evento di settore più rilevante del centro-sud Italia, una contaminazione di eccellenza di moda, design e cultura L’idea, la progettazione, il calendario, gli ospiti, il coinvolgimento dei buyers, il richiamo turistico, l’eco mediatica dell’unica manifestazione (nata a Catania, dove si è svolta per 14 anni, per poi svilupparsi a Taormina, con gala nella cornice unica del Teatro Antico) che ha fatto conoscere la moda alla Sicilia e la Sicilia alla moda.

Quest’anno Taomoda è in programma dal 14 al 21 luglio – con serata di Gala TAOMODA AWARDS sabato 21 luglio al Teatro Antico di Taormina –  con l’edizione gold che si preannuncia ricca di novità.

                                                               

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque + 6 =